Onoranze Funebri Christan De Carlo
328 654 6486 Onoranze Funebri Christian De Carlo
Onoranze funebri Castellarano

Sepoltura

La sepoltura è l'atto di deporre il defunto nei vari luoghi deputati e legalmente adibiti a tale pratica. Tra le forme più diffuse troviamo: l'inumazione, la tumulazione e la cremazione.

L'inumazione
L'inumazione è una delle più antiche forme di sepoltura. Il seppellimento del cofano, facilmente decomponibile, avviene in fosse di nuda terra scavate all'interno del terreno cimiteriale definito dal Comune interessato, il quale ne determina anche gli eventuali oneri.

La tumulazione
A differenza dell'inumazione e della cremazione, la tumulazione è una sepoltura finalizzata a conservare intatte più a lungo possibile le spoglie mortali del defunto.
A tale scopo il corpo viene riposto in una controcassa di zinco alloggiata all'interno della bara in legno. La tumulazione prevede la sepoltura in nicchie, loculi separati, o tombe private, costruiti con opera muraria. Rientra nelle competenze comunali la facoltà di concedere ai privati la "concessione contratto" di tali manufatti nelle modalità stabilite dal regolamento di Polizia Mortuaria.

La cremazione
In Italia la pratica della cremazione è disciplinata dal regolamento di Polizia Mortuaria D.P.R n.285/1990 e dalla Legge n. 130/2001. Si tratta di un procedimento di sepoltura divenuto piuttosto comune, anche grazie alle mutate condizioni sociali, economiche e culturali di molti paesi.

L'autorizzazione alla cremazione è concessa nel rispetto delle volontà espresse dal defunto tramite testamento, o in difetto con dichiarazione del coniuge, del parente più prossimo, oppure tramite iscrizione ad associazioni legalmente riconosciute.

La cremazione deve essere autorizzata dall'Ufficiale di Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso che la rilascia, acquisito un certficato in carta libera, che escluda il dubbio di morte dovuta a reato. Nel caso di decesso improvviso o sospetto occorre produrre anche il nulla osta dell'autorità giudiziaria, recante specifica indicazione che il cadavere può essere cremato.
Le ceneri possono essere assegnate, tumulate o disperse.

"Lascia che un rogo purificatore porti a compimento la cremazione del tuo corpo, permettendo così alla natura di completare il suo corso..."